Nella pratica clinica, molto spesso i quadri che si presentano sono di natura complessa e ad andamento cronico. Sempre più frequenti, inoltre, sono i pazienti che giungono al clinico a causa dei cosiddetti MUS (Medically Unexpleined Symtoms) i "Sintomi Vaghi", come, ad esempio, dolori fibromialgici, stanchezza cronica, disturbi digestivi, disturbi del sonno e dell'umore, ecc.
Dal momento che è ampiamente riconosciuto in letteratura che, alla base dei quadri caratterizzati dai Sintomi Vaghi, vi è sempre una condizione di stress cronico, con varie ricadute sui sistemi immunitario, endocrino e sulla funzionalità neurovegetativa, diventa indispensabile, un approccio olistico che consideri la complessità dei fenomeni e suggerisca al paziente una serie di indicazioni non solo in relazione ai sintomi, quanto al suo complessivo stile di vita: alimentazione, movimento fisico, gestione dei ritmi di vita, aspetti psicologici e relazionali, ecc.
Questo incontro approfondisce gli elementi più significativi della cronicità e dello stress cronico, cercando di dare una panoramica sia dei principali meccanismi psiconeurobiologici in gioco, che delle varie strategie terapeutiche che sono necessarie per ristabilite una condizione di salute.